Uno schiaffo alla città di Baronissi

UNO SCHIAFFO ALLA CITTA’ INTERA E ALL’INTERO CONSIGLIO COMUNALE DI BARONISSI

Apprendiamo notizia che domani 14 Luglio dovrebbero riprendere i lavori in uno dei due cantieri in cui troveranno costruzione i due impianti a biomassa nell’area piip della zona di sava.

Tale notizia se fosse vera ci lascia sbigottiti, in quanto l’amministrazione comunale e il sindaco Gianfranco Valiante (schierati per il NO alla costruzione dei due impianti) hanno effettuato una messa di fermo per entrambi i cantieri che terminerebbe il giorno 21 Luglio.

Messa di fermo dovuta al fatto che i due costruttori non rispettavano la distanza tra l’impianto e le civili abitazioni come la legge consente.

Se tale notizia corrispondesse a verità, gli imprenditori hanno lanciato un guanto di sfida all’amministrazione Valiante ma soprattutto ai tanti cittadini della città di Baronissi contrari alla costruzione degli impianti che mettono in discussione la salute e la tutela dell’ambiente.

Denunciamo con forza questo “atto bullesco” da parte di uno dei due imprenditori, consapevoli che il rispetto della legalità e l’attuazione delle norme sarà riaffermato dal “comitato NUMERO UNO” (auto definizione del Sindaco Valiante fatta durante l’ultimo Consiglio Comunale) contro la costruzione delle centrali a biomassa formato dal sindaco e dall’amministrazione comunale di Baronissi. Come partito della Rifondazione Comunista continueremo a vigilare insieme ai comitati No Biomassa e ai cittadini della nostra città.

Il segretario del circolo
Nicola Comanzo

crazyhorse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Sei lunghi anni per verità e giustizia

Mar Lug 18 , 2017
E’ stata emessa ieri, nell’Aula del Giudice di Pace di Sulmona riunito in Camera di Consiglio, la sentenza nel giudizio intentato dall’ ex Sindaco del Comune di Sulmona, Dott. Fabio Federico, nei confronti di Mario Pizzola, del Dott. Carlo Ciufelli, di Franco Contucci e della Dott.ssa Egle Di Camillo, rei, […]
LIVE OFFLINE
track image
Loading...