Comunicato No Priebke a Cava de’ Tirreni

La Sezione dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia (ANPI) di Cava dei Tirreni e il Comitato provinciale
ANPI di Salerno, venuti a conoscenza della disponibilità del Sindaco Marco Galdi a ricevere a Cava dei
Tirreni la salma di Priebke per la cremazione, come riportato da comunicati giornalistici, chiedono al
Sindaco di Cava di ponderare bene una tale offerta: la presenza della salma del criminale nazista Priebke
nella città che si onora di aver dato la cittadinanza onoraria a Settimia Spizzichino, unica donna
sopravvissuta ai campi di concentramento in seguito alla deportazione nazista dal ghetto ebraico di Roma
esporrebbe la popolazione alle azioni di gruppi fascisti e neonazisti che confluirebbero nella nostra cittadina
cercando di cogliere l’occasione per balzare alle cronache nazionali, come recentemente già accaduto ad
Albano Laziale. Cava dei Tirreni, che ha dato i natali al Maggiore Pasquale Capone, medaglia d’oro al valor
militare per essersi opposto alla bestialità nazista, a numerosi Partigiani che hanno dato il loro contributo
alla Resistenza da cui è nata la Repubblica e la sua Costituzione antifascista, e al Generale Sabato Martelli
Gastaldi, medaglia d’oro al valor militare, imprigionato per la sua attività nella Resistenza e caduto alle
Fosse Ardeatine, del cui omicidio Priebke fu personalmente responsabile, non può subire l’oltraggio di
raduni nazifascisti favoriti da un gesto del suo stesso Sindaco. E’ vero che tutti i morti sono degni di pietà,
anche se il giudizio sulle loro azioni non può mai essere cancellato, tuttavia un Sindaco ha il dovere di
rispettare i sentimenti antifascisti dei suoi concittadini e deve proteggere la sua città dall’offesa di raduni
nazifascisti, peraltro illegali secondo la nostra Costituzione. A tale proposito, ci appelliamo anche al Signor
Prefetto di Salerno e alle forze dell’ordine a che sia garantita la legalità costituzionale prevenendo ogni
occasione che favorisca tali raduni.
Cava dei Tirreni, 17 ottobre 2013

crazyhorse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Diretta corteo del 19

Ven Ott 18 , 2013
Chiediamo scusa ai nostri Radio ascoltatori ma per questioni tecniche la radio ha sospeso momentaneamente la messa in onda delle trasmissioni. Per la manifestazione del 19 ottobre gli attivisti e i compagni di Radio vostok saranno presenti e riporteranno a mezzo blog tutti gli avvenimenti della giornata. REDazione Radio Vostok
LIVE OFFLINE
track image
Loading...