Sindacalista kosovaro arrestato

Due settimane fa, il leader del sindacato metalmeccanico del Kosovo, Hasan Abazi, stava andando ad una riunione di sindacalisti europei a Zagabria, ma il suo viaggio è stato interrotto dal governo Serbo.

È stato trattenuto per 50 ore senza nemmeno la possibilità di parlare con un avvocato.

Ora, è detenuto in isolamento.

La Serbia si è impegnata a consentire la libera circolazione dei kosovari attraverso il suo territorio. Questo è parte di ciò che deve fare per diventare a pieno titolo un membro dell’Unione europea.

La Federazione Internazionale dei Sindacati Metalmeccanici ha emesso un appello urgente per la sua liberazione.

Amnesty International ha condannato l’arresto.

Dedica un minuto del tuo tempo a mandare un messaggio di protesta alle autorità Serbe:

http://www.labourstart.org/cgi-bin/solidarityforever/show_campaign.cgi?c=1350&src=lsmm

crazyhorse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Salvare la biblioteca dei Girolamini

Ven Apr 13 , 2012
COMUNICATO DEL 13 .04.2012 L’incommensurabile Tesoro della Biblioteca dei Girolamini a Napoli a gravissimo rischio: VAS chiede l’intervento del Presidente della Repubblica e della Magistratura. Nella Guida di Napoli e Dintorni della Consociazione Turistica Italiana (l’attuale Touring Club) del 1938 così viene descritta la Biblioteca della “Casa dei Padri dell’Oratorio […]
LIVE OFFLINE
track image
Loading...