Per i compagni cavesi multati

Nei giorni della manifestazione nazionale del 15 ottobre a Roma alcuni compagni di Cava affiggevano dei manifesti per la nostra città per invitare la cittadinanza tutta a partecipare ad una manifestazione che si preannunciava “epocale”. Sorpresi sul fatto dalle forze dell’ordine i ragazzi venivano portati in questura, perquesiti e poi rilasciati. Dopo alcuni mesi hai compagn* è stata notificata una multa per 1200 euro (circa 400 euro per ognuno dei compagni). Questo va ovviamente nell’ottica di criminalizzare chi nella nostra città esprime dissenso e lotta per cambiare questo stato di cose che ci opprime. Ringraziamo tutt* i/le compagn* che in questi mesi ci hanno sostenuto ed hanno espresso la loro solidarietà (anche in termini monetari). Stasera in via Matteo Della Corte Cava de’ Tirreni ci sarà un ulteriore cena di autofinanziamento. Le lotte non si processano, la loro repressione non ci fermerà.

la RedAzione di Radio Vostok

crazyhorse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Nessun lavoratore dovrà essere considerato esubero

Gio Gen 19 , 2012
COMUNICATO STAMPA PUBBLICO IMPIEGO: USB AL MINISTRO, NESSUN LAVORATORE DOVRÀ ESSERE CONSIDERATO ESUBERO   Sciopero generale il 27 gennaio     Primo incontro stamani al Ministero della Funzione Pubblica per gettare le premesse agli imminenti tavoli tecnici sul Pubblico Impiego con le organizzazioni sindacali.   La delegazione ministeriale ha incentrato […]
usb
LIVE OFFLINE
track image
Loading...