Salerno città zittita

Siamo allibiti dalle ultime azioni dell’amministrazione comunale. Musicisti di strada sono stati
fermati e i loro strumenti sequestrati.
Il sindaco De Luca spesso parla dell’Europa, in Europa i musicisti di strada sono una risorsa,
non è raro incontrare gruppi musicali per le strade di Barcellona, di Amsterdam o di Londra che
suonano per i turisti.
Questa città sta perdendo sempre di più la bussola, il sindaco continua a cercare di costruire la
“città giardino” come una bomboniera vuota, morta.
Chiediamo l’abolizione di tutte le norme che hanno permesso questo scempio, esprimiamo massima solidarietà ai musicisti e ricordiamo al Sindaco e ai suoi sodali che gli unici personaggi
che non vogliamo più vedere per strada e davanti alle nostre porte sono i giullari che
manda a procacciare voti per lui e per i suoi vassalli durante le campagne elettorali.

crazyhorse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Uscire da Genova per ritornare nelle piazze

Lun Lug 23 , 2012
Ero a Genova 10 anni fa. Ero a genova perchè dall’annuncio di Seattle la mia mente aveva cominciato a fantasticare di un altro mondo. Odori, colori e sapori, mai conosciuti, si affaciavano alla mia mente in maniera disordinata e sconveniete. Diventatai come altri una “stoppista del movimento”, ogni manifestazione, ogni […]
LIVE OFFLINE
track image
Loading...