No al concerto di Casapound Salerno

 

NO AL FASCISMO, SESSISMO E OMOFOBIA!

FUORI CASA POUND DALLA NOSTRA CITTA’!!!

 

Il 3 marzo 2012 i neo-fascisti di CasaPound organizzeranno nella nostra città il concerto dei Zeta Zero Alfa band del leader nazionale di CasaPoundItalia. Gli Zetazeroalfa sono un gruppo rock che si rifà alla peggiore ideologia della destra fascista, violenta, xenofoba e omofoba. I titoli di alcune loro . canzoni “Nel dubbio mena” e “Cinghiamattanza” rendono chiaramente l’idea deimessaggi violenti contenuti nei testi e nelle pratiche reali  che guidano questo gruppo politici.

 

I militanti del movimento CasaPound , che tentano invano di spacciarsi per  “bravi ragazzi”, giocano sulle contraddizioni: iniziative sociali, dibattiti, convegni sono una maschera per nascondere la vera anima estremista del gruppo. Si sforzano
in ogni modo di respingere le etichette, salvo poi essere i primi a presentarsi, con orgoglio, come i “fascisti del terzo millennio”.Camaleontici ma neri!! Quelli che ‘nel dubbio mena’.                   

D’altronde nei confronti del loro responsabile nazionale, Gianluca Iannone, come di alcuni suoi amici salernitani, sono in corso vari procedimenti penali.

A Salerno il portavoce della pseudo-cultura di CasaPound assieme ad altri tre neo-fascisti sono accusati di reati infamanti: apologia di fascismo, vilipendio ai partigiani, istigazione all’odio razziale, furto e devastazione del CSA Asilo Politico e detenzione di armi bianche. Inoltre in più occasioni osteggiavano in pubblica piazza simboli, accessori e atteggiamenti fascisti.

 

Troppo spesso nella nostra città, come in altre zone d’Italia tali comportamenti sono stati sottovalutati e tollerati. E’ arrivato il momento di dire basta e di non abbassare la guardia di fronte a qualsiasi atto di violenza ed intolleranza razziale e fascista!

I recenti fatti di cronaca come l’incendio del campo rom di Torino, l’uccisione dei senegalesi a Firenze (ad opera di un militante di CasaPoundItalia) e le innumerevoli aggressioni non rappresentano casi isolati. Essi sono il frutto di una intolleranza che cova nel nostro paese, alimentata ulteriormente dalla crisi e legittimata anche da alcune forze politiche (partiti di destra, istituzioni ecc.) che anche attraverso finanziamenti pubblici  appoggiano e favoriscono le attività di Casa Pound. Il loro scopo è di creare un clima di odio trovando capri espiatori nelle soggettualità più deboli e non tutelate (da sempre bersaglio di logiche nazionaliste, padronali e fasciste) :immigrati, omosessuali, senza tetto e chiunque sia ritenuto diverso, che risulta funzionale a distogliere l’attenzione dai veri problemi della nostra società.

Dobbiamo aspettare ulteriori assassinii o atti di violenza gratuita per reagire?

Sabato 25 Febbraio Presidio Antifascista ore 18.00 p.zza Portanova

 

No al Razzismo, Si al Lavoro per Tutti!!!

crazyhorse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Notizia dalla Spagna

Gio Feb 23 , 2012
Notizie dalla Spagna da un nostro inviato. sicuramente sarete al corrente delle manifestazioni studentesche che stanno avendo luogo a Valencia, da ragazzi, studenti come noi (molti minori) che si oppongono a tutti i tagli e riforme che il governo sta appoggiando e promuovendo, che nn fanno altro che peggiorare la […]
madrid
LIVE OFFLINE
track image
Loading...