Header

Magistrale occupato

Oggi al Magistrale Occupato è successo di tutto. Stamattina è arrivata la polizia che ha sfondato l’entrata. Hanno minacciato di denunciare tutti e di sgomberare in modo violento. Noi non abbiamo indietreggiato e abbiamo proseguito con l’occupazione. Oltre la polizia abbiamo avuto a che fare anche con alcuni genitori, che caduti nella trappola dell’uno contro l’altro, hanno urlato contro le ragazze occupanti. All’occupazione sono ben accetti i dibattiti, ma la presunzione e la violenza no: quella proprio non la vogliamo. E come se non bastasse la preside ha annunciato di avere una lista di 12 persone che saranno punite. Il metodo di individuzione non è chiaro ma l’intento è quello di dividere gli studenti. Dopo quest’annuncio, infatti, abbiamo deciso di consegnare più di 500 firme alla preside, dichiarandoci tutti complici, tutti colpevoli.

I corsi continuano, la determinazione c’è e sicuramente non ci fermeranno queste minacce. Nonostante la drammaticità della situazione bisogna rimanere compatti e lucidi. Ma la gravità della situazione resta enorme, perchè non si è mai vista tanta violenza da parte di genitori, polizia e professori contro degli studenti..E tutto questo sotto gli occhi della preside! Abbiamo trovato anche un vetro rotto dall’esterno in una porticina lontana dall’entrata principale. Speriamo solo non sia stato qualche “tutore della legge” che ha tentato di entrare di nascosto o qualcuno che comunque ha provato a danneggiare l’andamento dell’occupazione.

Non un passo indietro
LICEO MAGISTRALE OCCUPATO

Potrebbero interessarti ...

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1