Ex Ilva e tumori: c’è anche l’amianto

Sebbene dal 2003 al 2015 nel siderurgico di Taranto siano stati effettuati circa 1300 interventi di bonifica, l’amianto, ha denunciato di recente la Fiom Cgil, è ancora presente. Infatti, per il sindacato, “dalla relazione dei commissari straordinari emerge che attualmente sono presenti in stabilimento circa 3700 tonnellate di amianto in matrice friabile e 120 in matrice compatta” E così “in risposta a quanto denunciato-ha reso noto la Fiom-, la Regione Puglia, al fine di poter istituire un eventuale tavolo di confronto per la corretta individuazione e programmazione degli eventi di bonifica dei materiali contenenti amianto presenti nello stabilimento Ilva, ha invitato Arpa Puglia e Asl ad effettuare un’ispezione volta all’accertamento della presenza di manufatti e materiali contenenti amianto, nonché alla valutazione del relativo stato di conservazione.”

musumeci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

AMIANTO: la follia del profitto

Ven Nov 22 , 2019
Agorà e Radio Vostok vi invitano al convegno “AMIANTO:la follia del profitto” il 30 novembre ore 9:30 presso il convento di San Francesco, Cava de’ Tirreni  
LIVE OFFLINE
track image
Loading...