Header

Bologna antifascista insorge

PRESIDIO ANTIFASCISTA E ANTIRAZZISTA

Sabato 18 maggio i fascisti di forza nuova hanno indetto un presidio
davanti all’ospedale maggiore. Questa volta l’obiettivo sono i Rom.

Non v’è dubbio che il razzismo neofascista – venga da Forza Nuova, da
CasaPound o da altre frange dell’estrema destra – cominci a rivoltare
nel
profondo questa città e il fatto che le mobilitazioni di migliaia di
persone e le lettere aperte di gruppi di quartiere siano rimaste senza
risposta dimostra tutta l’inadeguatezza di chi pretende di governare
Bologna e questo paese.
Questi movimenti, che si rifanno alle peggiori tradizioni autoritarie,
sperano di incanalare la rabbia per la crisi economica contro i
soggetti
più deboli della società.

I forzanovisti minacciano sul loro sito di “allontanare fisicamente” i
Rom
dal piazzale antistante l’ospedale; possiamo bene immaginare cosa
intendano, essendo ben abituati alle loro aggressioni squadriste. Il
mito
della purezza del sangue di questi loschi figuri ha portato a violenze
ed
eccidi inenarrabili; vogliamo ricordare le decine di migliaia di
vittime
di etnia Rom nei campi di sterminio nazista.

Per questo abbiamo deciso di essere in piazza per impedirglielo.
Facciamo
appello a tutte le realtà che fanno loro l’ideale antifascista a
scendere
in strada con noi per un presidio che tolga l’ossigeno ai fascisti di
Forza Nuova:

NESSUNO SPAZIO A FORZA NUOVA! BOLOGNA è ANTIFASCISTA!

SABATO 18 MAGGIO ORE 12.00
MANIFESTAZIONE ANTIRAZZISTA E ANTIFASCISTA DAVANTI ALL’OSPEADALE
MAGGIORE
LARGO NIGRISOLI – VIA EMILIA PONENTE

BOLOGNA ANTIFASCISTA

Potrebbero interessarti ...

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1