Manifesto razzista: lega condannate

Il tribunale di Brescia ha condannato la Lega Nord di Adro per il manifesto
affisso nella propria sede contro la volontaria dello Spi Cgil Romana
Gandossi.
La sezione di Adro della Lega Nord dovrà pagare a ciascun ricorrente (Romana
Gandossi, Associazione studi giuridici sull’immigrazione e Fondazione
Piccini)
2.500 euro per un totale di 7.500 euro. Dovrà anche dare ai ricorrenti 3.800
euro per le spese di lite.
“La sentenza è per noi positiva sul piano politico”, fa sapere la Cgil.
“Innanzitutto è riconosciuto il comportamento violentemente razzista che
mostra
‘disprezzo e intolleranza’ non solo contro la volontaria dello Spi, ma
contro
tutti gli stranieri, tanto è vero che a essere risarcite sono anche le due
associazioni che li rappresentano nel ricorso. Nella sentenza viene inoltre
sottolineato che il manifesto della Lega Nord di Adro è stato ‘un atto
ritorsivo’ contro Romana Gandossi per avere contrastato il principio del
‘prima
i nostri’ propagandato dalla Lega Nord”.
Nella sentenza si riconosce che la vicenda va inquadrata nell’ambito delle
molestie, definite come “comportamento che lede la dignità della persona e
crea
un clima degradante, umiliante o offensivo” (articolo 2 ult comma dlgs
215/03).
Oltre a questo, per la prima volta a livello nazionale viene affermato che
si
ha molestia per ragioni di etnia anche se la persona non appartiene a una
etnia
particolare, ma è molestata per aver difeso gli appartenenti a un
determinata
etnia o gruppo nazionale.
Continua lettura articolo d’interesse..
http://www.comune.grosseto.it/phpbb/viewtopic.php?p=24262#24262

I DOCUMENTI
ORDINANZA DEL 31/01/2012 – TRIBUNALE DI BRESCIA
MANIFESTO DELLA LEGA AFFISSO AD ADRO CONTRO ROMANA GANDOSSI.

crazyhorse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Anpi contro Casapound Maiori

Ven Feb 10 , 2012
Salerno, 10 febbraio 2012                                                                                                               Al        Sig.Prefetto                                                                                                                       Sig. Questore                                                                                                                       Sig. Provveditore agli studi                                                                                                                       Sig. Sindaco di Maiori                                                                                                                                                                                                                                                                                                LORO SEDI               Le segnaliamo, con viva preoccupazione, che a Maiori, il Dirigente scolastico del Liceo Scientifico E. Marini,  Prof. Francesco Criscuolo, […]
LIVE OFFLINE
track image
Loading...