Header

Bagnoli verso la mobilitazione

Dopo le iniziative e mobilitazione di Gennaio ed i momenti di dibattito e azioni di lotta di questo mese continuano i lavori e la programmazione delle assemblee popolari a Bagnoli.

“Abbiamo iniziato – ricorda in un comunicato l’Assemblea Popolare Bagnoli Libera – questo percorso di decisionalità dal basso a settembre, riappropriandoci di un luogo simbolo per le scelte politiche territoriali: la sala principale della municipalità, svuotata da tempo di contenuti e priva di una reale progettualità di sviluppo sul territorio. Vogliamo segnare una discontinuità con il modo di fare politica classico, smettiamola con le scelte calate dall’alto che continuano ad andare a discapito delle masse. Riprendere parola sul nostro futuro contrapponendo i nostri interessi a quelli degli speculatori e degli sciacalli è possibile e necessario.Una libera assemblea popolare che prende in mano il suo destino ed il futuro del proprio territorio e della propria città!

• Per aggiornare tutto il lavoro svolto rispetto ai vari tavoli tematici: lavoro, vivibilità, trasporti, sanità, spazi

• Per sbloccare davvero Bagnoli, socializzare le ultime mosse della cabina di regia del commissariamento imposta dal governo Renzi. Sveliamone la farsa e programmiamo iniziative di controinformazione

• Per fare una scelta collettiva: alle prossime elezioni scegliamo la democrazia reale e diretta!

Per rilanciare l’opposizione e l’azione della nostra comunità in lotta: verso la mobilitazione di Aprile contro le politiche di massacro sociale del Governo, lo Sblocca-Italia ed il commissariamento di Bagnoli”

Con l’obiettivo di contrapporre ai diktat della burocratica cabina di regia partorita dal governo #Renzi ed alle politiche di austerità, miseria e sfruttamento del governo, le iniziative di lotta e le proposte di sviluppo concrete prodotte da una libera assemblea popolare (…) per far luce e chiarezza sui livelli di inquinamento e una #bonifica reale e con controllo dal basso, per una nuova economia produttiva di comunità e dal basso, per il ripristino degli unici attrattori turistici che non trasformino il nostro territorio, #spiaggia pubblica e parco urbano attrezzato, per la garanzia di un #lavoro sociale e stabile” l’Assemblea Popolare Bagnoli Libera dà appuntamento a sabato 5 marzo, a partire dalle 15.30, per una iniziativa di discussione nella sede della X municipalità di Bagnoli.

“Impossibile è solo una parola pronunciata da piccoli uomini che trovano più facile vivere nel mondo che gli è stato dato, piuttosto che cercare di cambiarlo. Impossibile non è un dato di fatto, è un’opinione. Impossibile non è una regola, è una sfida. Impossibile non è uguale per tutti. Impossibile non è per sempre”


Potrebbero interessarti ...

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1