Acqua pubblica Salerno

5

Acqua pubblicaIl comitato acqua pubblica Salerno si è riunito ieri 16 gennaio alle ore 19.30 presso il Volto Santo, presenti:

 

Rosa Sabato, Onofrio Infantile, Giovanni Esposito, Francesco Ardolino, Chiara (scusa se non ricordo il cognome e Lucia Capriglione per il comitato cittadino;

Luigi e Gianluca per Battipaglia;

Maddalena e Franco per Sala Consilina.

 

All’ordine del giorno l’organizzazione dell’iniziativa del 25, si è deciso:

 

–          Presidio alle ore 10.30 sotto la sede dell’atosele in Viale Verdi Parco Arbostella, previa comunicazione alla Questura;

–          I temi saranno la contestazione del nuovo metodo tariffario, la richiesta del rispetto del voto referendario e quindi della democrazia, la pubblicizzazione dei passi verso una vera ripubblicizzazione che si stanno facendo in varie parti d’Italia;

–          Di preparare volantini e locandine pubblicizzanti l’evento (saranno messi presto in rete);

–          Di contattare gli amici dell’ato3 per sapere se anche loro hanno organizzato qualcosa o se vogliono aderire alla nostra iniziativa trasformandola in un’iniziativa provinciale e non solo di ato4;

–          Di sollecitare alla partecipazione i comitati e le realtà componenti i comitati;

–          Che questa iniziativa debba essere un punto di partenza per un ritorno in piazza della ripubblicizzazione dell’acqua in particolare in campagna elettorale e della ICE Europea la cui raccolta firme è molto lenta.

 

Il comitato ha deciso di aderire ad un documento propostoci da Pax Christi Cava dè Tirreni da sottoporre ai partiti, ai movimenti e a tutte le candidate e i candidati alle prossime elezioni sulla questione degli F35 e delle spese militari.

 

Ricordo l’adesione del comitato alle prossime iniziative del Gruppo Agorà che questo mese vertono sul tema della decrescita e ne sollecito la partecipazione (allego locandina).

crazyhorse

5 thoughts on “Acqua pubblica Salerno

  1. Pingback: cvv shop
  2. Pingback: Esport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Fatta giustizia per un lavoratore iscritto USB ingiustamente licenziato

Gio Gen 17 , 2013
Il Giudice del Lavoro del Tribunale di Salerno reintegra un lavoratore e condanna il datore di lavoro al pagamento di tutte le mensilità non riscosse. Il Lavoratore G. G. aveva avuto l’ardire, assistito dall’USB di concerto del proprio ufficio legale nella persona dell’AvvocatoVeronica Pichilli, di richiedere gli emolumenti arretrati ed […]
usb
WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE