NO agli Sgomberi

Da Villa Medusa alla Casa dello Scugnizzo No agli sgomberi.

Il Comune sfratta due volte.

Ieri  siamo stati dalle 3 famiglie che il Comune, in particolare l’ ass. alle Politiche Sociali, aveva alloggiato nei locali della Casa dello Scugnizzo dopo averli sgomberati da Villa Medusa a Pozzuoli. Storia che ha avuto nei mesi scorsi un rilievo mediatico, con le famiglie che per un mese dormirono all’aperto negli spazi antistanti a Villa Medusa. Poi una soluzione temporanea e precaria, in attesa di una più dignitosa: la Casa dello Scugnizzo a Materdei. Pochi giorni fa la sorpresa: entro lun 31 le famiglie se ne devono andare da lì, perchè il Comune non intende più pagare la retta alla Casa dello Scugnizzo e, soprattutto, senza alcuna alternativa. Purtoppo, sono coinvolti anche dei bambini e casi gravi: un ragazzo che soffre di epilessia e un adulto con altri seri problemi di salute.

Ci siamo dati appuntamento lunedì 31 alle 8.30 a p.zza Scipione Ammirato (metro Materdei), per andare insieme a palazzo S. Giacomo, per protestare contro questo sopruso e per  provare ad avere un’interlocuzione con gli assesorati competenti.

Ancora una volta sono le fasce più deboli  a pagare la crisi economica ed il malaffare, che hanno invece ben altri responsabili: le istituzioni finanziarie e politiche.

I nostri diritti contro i loro (mal)affari.

Partecipiamo!!

Comitato abitanti Materdei

crazyhorse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

COBAS - SCIOPERO GENERALE il 17 novembre

Dom Ott 30 , 2011
giovedì 17 novembre 2011 – SCIOPERO GENERALE NO ALLA LETTERACCIA E AL DIKTAT FRANCO-TEDESCO NESSUN PROVVEDIMENTO DELLA LETTERA-VERGOGNA DEVE PASSARE USCIRE DALLA CRISI E’ POSSIBILE CAMBIANDO SISTEMA L’agonizzante governo Berlusconi tenta di salvarsi accettando il diktat di Francia e Germania che vogliono far pagare la crisi ai popoli dei paesi […]
cobas
LIVE OFFLINE
track image
Loading...