Gestione pubblica dell’acqua anche a Vietri?

acquapubblicasalerno

 

Il Comitato vietrese per la difesa dei beni comuni esprime la sua soddisfazione per la decisione della Amministrazione Comunale di Vietri sul Mare di includere nell’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale convocato per il 20 agosto p.v. la discussione sulla trasformazione dell’Ausino S.p.A. in azienda speciale consortile per la gestione pubblica dell’acqua.

L’azione intrapresa da oltre cinque mesi per affidare la gestione del servizio idrico integrato ad un azienda pubblica di fatto e di diritto troverà un suo primo favorevole epilogo nella seduta del consiglio comunale, visto che le informazioni fornite al Comitato dall’Assessore comunale all’ambiente, Mario Pagano, parlano di una proposta della Amministrazione Comunale di Vietri “in sintonia” con il provvedimento adottato da quella di Cava de’ Tirreni, che nei giorni scorsi ha avviato la proceduta per la trasformazione della SpA Ausino in Azienda Speciale Consortile di diritto pubblico.

Questa affermazione costituisce motivo di soddisfazione anche perché “in applicazione della Convenzione di Aarhus, l’Azienda dovrà garantire la effettiva partecipazione della popolazione residente nel territorio degli enti locali consorziati alle scelte qualificanti relative alla produzione, erogazione e gestione del Servizio idrico integrato”.

Il Comitato vietrese per la difesa dei Beni Comuni

radiovostok

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Alex Zanotelli: Sbocci dal basso un forum nazionale.

Sab Ago 29 , 2015
Vertice sul clima-Parigi (COP 21) SBOCCI DAL BASSO UN FORUM NAZIONALE   La tanto attesa enciclica di Papa Francesco sull’ambiente Laudato Si’ ha messo fine ai dubbi di tanti sulla grave crisi ecologica :”Le previsioni catastrofiche ormai non si possono più guardare con disprezzo e ironia- scrive Papa Francesco. Potremmo […]

You May Like

LIVE OFFLINE
track image
Loading...