Header

Dillo al re

Gli insegnanti e gli altri lavoratori del settore pubblico in Swaziland sono stati impegnati in una battaglia che è diventata sempre più difficile da osservare – la polizia ha usato proiettili di gomma e gas lacrimogeni sui lavoratori in sciopero, ha sparato contro infermieri e funzionari pubblici, che a centinaia sono stati licenziati, compreso l’intero esecutivo del sindacato degli insegnanti.

Quando è troppo è troppo.

Tre federazioni sindacali globali che rappresentano decine di milioni di lavoratori si sono unite e hanno lanciato una grande campagna online per inviare messaggi al re dello Swazi land chiedendogli di “avviare immediatamente un dialogo con i dipendenti pubblici e soddisfare le loro legittime richieste; e di assicurare l’immediato e incondizionato reintegro dei lavoratori dei servizi pubblici e degli insegnanti licenziati”.

Dedica un momento ad inviare il tuo messaggio e poi passa parola.: clicca qui.

Potrebbero interessarti ...

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1