Ciao compagno Paulos Fissas

Intorno alla mezzanotte, è stato ucciso a coltellate il cantante hip-hop greco Paulos Fissas, militante antifascista. L’assassinio è avvenuto per mano di esponenti neonazisti di alba dorata e non si esclude che la polizia ateniese abbia permesso che ciò accadesse. La violenza neonazista in Grecia sta crescendo sempre di più, protetta dal governo e dalla sua polizia. In risposta a questo avvenimento, le forze antifasciste si stanno organizzando e già sono state chiamate manifestazioni ad Atene, Salonicco, Creta ed altre città della Grecia.

Un saluto a pugno chiuso Paulos, che la terra ti sia lieve.

Qui il comunicato su Indymedia Atene: https://athens.indymedia.org/front.php3?lang=el&article_id=1491319

stakanov

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Lo Stato torni ad essere promotore dell’occupazione

Mer Set 18 , 2013
USB IN AUDIZIONE ALLA COMMISSIONE LAVORO DELLA CAMERA: SERVE UN PIANO DI “GRANDI OPERE” SOCIALI Nel corso dell’audizione in Commissione Lavoro della Camera, che si è tenuta il 17 settembre in merito ai temi dell’emergenza occupazionale ed in particolare della disoccupazione giovanile, la delegazione dell’Unione Sindacale di Base, sottolineando la […]
usb
LIVE OFFLINE
track image
Loading...