1° Maggio per la dignità del lavoro

“La memoria e la storia del 1° Maggio vanno onorate e rispettate anche a Salerno. Il 1° maggio è simbolo di lotte e rivolte, di conflitti e rivoluzioni del movimento operaio internazionale che con esse ha costruito civiltà ed emancipazione per tutti.
Dobbiamo ricordarlo portando i nostri corpi sulle strade questo giorno. Dobbiamo ricordare ai salernitani che senza conflitti la democrazia e le civiltà marciscono. Chi lo vuole ignorare è un nemico dell’umanità.
Non è importante quanti saremo in piazza. 6 o 60. 600 o 6.000. Abbiamo con noi la verità storica e la potenza del comune che si diffonde col caldo vento del sud delle rivolte africane. Non possiamo arrenderci all’idiozia imperante. Ed occorre anche dare una spinta allo sciopero generale che le burocrazie sindacali vogliono comprimere.
Il 1° maggio vediamoci a P.zza Ferrovia alle 10,30.”

crazyhorse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Sui fatti del 29 aprile

Lun Mag 2 , 2011
La mattinata del 29 Aprile si è aperta all’insegna di una nuova e vile aggressione fascista a suon di coltelli a Porta di Massa,alla Facoltà di Lettere e Filosofia. Ci sembra doveroso fare una ricostruzione dei fatti,vista la mistificazione mediatica operata dalle principali testate giornalistiche, anche quelle della cosiddetta “sinistra […]
LIVE OFFLINE
track image
Loading...