Header

Report incontro Acqua pubblica Salerno

2si acqua pubblica

2si acqua pubblicaDall’incontro col commissario dell’atosele è emerso che: anche se abbiamo il metodo normalizzato, non paghiamo il 7% per la remunerazione dei capitali perchè gli investimenti sono stati fatti tutti con fondi pubblici (il NMTT andrà a remunerare anche questi fondi); dal nazionale, l’atosele, come tutti gli ato campani e laziali commissariati, non può adottare il NMTT perchè al momento i suoi atti sarebbero nulli; i gestori dell’ato4 sono tutelati dall’inserimento di privati poichè negli statuti è vietato vendere a privati (ma di ieri mattina la notizia che il comune ha avviato la vendita di quote delle s.p.a. comunali tra cui Salerno Energia che nel gennaio 2012 ha acquisito Salerno Sistemi); all’ato4 esiste un organo consultivo delle associazioni dei consumatori e altre attinenti che non si presentano alla convocazione, a riguardo, essendosi il Forum nazionale costituitosi in associazione, provvederemo presto a farci delegare per essere convocati anche noi; per il problema delle ato dismesse e commissariate è importante seguire le intenzioni della regione (che purtroppo va verso l’ato regionale) e adoperarci a livello regionale per una proposta di legge per il servizio idrico, così come stanno facendo altre regioni.
Dal coordinamento nazionale del 16 febbraio scorso (ne avete già ricevuto il verbale): il Forum si costituisce nell’Associazione non riconosciuta Acqua Bene Comune per continuare a svolgere le funzioni del Comitato promotore dei referendum che ha smesso le sue funzioni lo scorso dicembre, e per fare ricorso al TAR contro il NMTT; il forum sarà presente al Social Forum di Tunisi; ci sarà un’iniziativa all’insediamento del nuovo governo (sabato 16 marzo) http://www.acquabenecomune.org/raccoltafirme/index.php?option=com_content&view=article&id=1947:roma-1603-iniziativa-pubblica-qe-ora-di-ripubblicizzare-lacquaanche-in-parlamentoq&catid=147&Itemid=80 ; in occasione della giornata mondiale dell’acqua aderiamo al week end per la promozione in piazza dell’ICE europea: il 22 banchetto in piazza Caduti di Brescia, il 23 sul Lungomare all’altezza delle Poste Centrali, banchetti colorati grazie al contributo di Flavia D’Aiello e speriamo anche di musica e danze (Simona Totaro ci leggi? ti contatterò presto).
Dal regionale, a cui ha partecipato Onofrio, si evince che si sta lavorando molto per la diffusione su altri comuni della ripubblicizzazione del servizio idrico partendo dalla trasformazione dell’Arin in azienda speciale, mentre la  proposta di una legge regionale è ancora agli albori, forse dovremmo sollecitare con la nostra partecipazione in tal senso.
A presto
per il comitato
Lucia Capriglione

Potrebbero interessarti ...

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
1