Header

Reale situazione in Abruzzo

Pubblichiamo alcune segnalazioni che ci vengono dagli amici e compagni del forum abruzzese dell’acqua sull’attuale situazione.
cari tutti,
qui in Abruzzo siamo così disperati (io no che sono a Pescara ma sulle colline e in montagna è una cosa indescrivibile) che anch’io ho iniziato a scrivere ai giornalisti nazionali sulla reale situazione di vero e proprio crash delle istituzioni. Ci sono anche post di sindaci e presidenti di provincia disperati. Faccio solo notare che come forum acqua avevamo mandato un’ email di fuoco a Calenda già lunedì!
Questo il messaggio,
ciao,
augusto
cara…,
mi permetto di scrivervi da semplice cittadino perchè qui in Abruzzo ci sono centinaia di migliaia di persone senza energia elettrica e riscaldamento da giorni e giorni, in una gravissima inefficienza delle strutture che dovrebbero garantire il servizio (TERNA e ENEL).
Ciò sta causando gravissimi problemi a cascata, come denunciano i messaggi di stamattina di cariche istituzionali (qui alcuni).
Addirittura i sindaci hanno denunciato di non riuscire neanche a parlare con enel.
Scusate, ma qui la situazione è veramente grave nonostante l’arrivo della perturbazione fosse nota almeno con cinque giorni di anticipo (e in quella precedente di 12 giorni fa era capitato lo stesso in scala minore).
Stiamo tutti chiedendo una mano per far conoscere la reale situazione e far arrivare quanti più mezzi possibile.
Augusto De Sanctis
 
Sindaco di Lanciano
E’ una situazione intollerabile, non più sostenibile, di cui chiederemo conto ai gestori Enel e Terna. Ma ora l’urgenza non più differibile è offrire un posto caldo alle famiglie stremate di Santa Maria dei Mesi, parte di Torre Marino e di altre eventuali zone senza luce dalle ore 9.25 di lunedì scorso – dichiara il sindaco Mario Pupillo –  sono in totale 74 ore senza energia elettrica, non tornata neanche per un minuto. In qualità di responsabile della Protezione Civile del Comune di Lanciano ho disposto questa misura per fronteggiare i disagi di questa vera e propria emergenza; ringrazio fin da ora per la collaborazione le strutture alberghiere che si metteranno a disposizione

Presidente Provincia di Teramo
La mancanza di elettricità, ormai da quattro giorni,  sta creato una catena di problemi: non riusciamo a parlare con gli operatori sulle strade , con i sindaci, i cittadini non riescono a chiamare e segnalare le emergenze – spiega il presidente Renzo Di Sabatino – abbiamo centinaia di messaggi sui social da parte di parenti che non hanno notizie dei congiunti da giorni. Le ultime ore sono state da Apocalisse: abbiamo anche un problema con i mezzi che ci inviano, in molti casi sono del tutto inutilizzabili per la nostra situazione: ci vogliono turbine di sfondamento e terne  le abbiamo affittate ma non sono certo sufficienti”.

Sindaco di Notaresco
Mi scuso per l’ora, siamo nelle case con 5 gradi. La mia comunità deve sapere di che morte morire, per potersi organizzare. Siamo a mercoledì notte e ancora manca energia elettrica a Notaresco, GuardiaVomano, Pianura, Collemarino, Bivio Fontanelle, Villascapoli, Ponte cavalcavia, Veniglio, Caporipe, Grasciano, Cordesco, Capracchia, Crocevecchia. Entro questa mattina voglio sapere con una nota quante zone saranno ripristinate, altrimenti dovrò predisporre un piano di evacuazione per garantire l’incolumità dei miei concittadini”.


Potrebbero interessarti ...

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
1