Header

Prima Assemblea del Centro-Sud contro lo Sblocca-Italia

 Napoli, domenica 7 Dicembre 2014

 

L’assemblea delle associazioni e dei comitati provenienti dalle regioni del Centro e Sud Italia, impegnati nella strutturazione e nello sviluppo della campagna “No Sblocca Italia”, appreso che a Montescaglioso (MT) il locale comitato No Triv, aderente al Coordinamento nazionale No Triv – sezione Basilicata, all’indomani dell’importante e partecipata manifestazione regionale svoltasi a Potenza lo scorso 4 Dicembre, in occasione della discussione congiunta di Giunta e Consiglio Regionale sull’opportunità di impugnare l’art. 38 della Legge “Sblocca Italia”, è stato accusato dal sindaco di Montescaglioso di essere responsabile del lancio di una bottiglia “molotov” all’esterno della sede della locale sezione del PD, presenti quadri di quel partito ed il sottosegretario agli Interni Bubbico (ex presidente della Regione Basilicata), denunzia il pericoloso quanto malcelato tentativo di criminalizzazione dell’ampio movimento che si compone di comitati, coordinamenti territoriali, associazioni, studenti, cittadini, che sta lottando contro i rischi di petrolizzazione del territorio e delle devastanti conseguenze dell’attuazione del disposto normativo della Legge “Sblocca Italia”.

Non è sfuggita ai movimenti lucani e non solo l’escalation di eventi recenti costruiti ad arte al fine di screditare quanti lottano da anni per la difesa della salute, dell’ambiente, della democrazia, in una Regione bersaglio privilegiato delle mire della nuova SEN (Strategia Energetica Nazionale), a partire dall’accusa a fantomatici ambientalisti di aver forato ad oltre un paio di metri sottoterra un oleodotto in agro di Marconia (evenienza in seguito smentita in sordina dalla stessa ENI, che non riesce ancora una volta a celare la natura acida e corrosiva del petrolio lucano); fino alla campagna mediatica di stampo negazionista in atto riguardante gli effetti nefasti del ciclo estrattivo, di trattamento, di reiniezione, sulle falde acquifere, sulla catena alimentare, sulla salute.

L’assemblea esprime pertanto piena ed unanime solidarietà al comitato No Triv di Montescaglioso, al Coordinamento nazionale No Triv – sez. Basilicata, denunziando con fermezza lo squallido tentativo di creare un clima da caccia alle streghe e di criminalizzazione politica e sociale in atto.

Potrebbero interessarti ...

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
1