Header

Presidente della Camera di Commercio Guido Arzano solidale con il popolo palestinese

Venerdì 1 agosto 2014, ore 10.30 – Siamo scesi in piazza per la terza volta per manifestare la nostra solidarietà verso il popolo palestinese e per gridare forte la nostra indignazione rispetto al genocidio/pulizia etnica che si sta consumando nella striscia di Gaza.

Il presidio, molto partecipato, presso la sede della Camera di Commercio di Salerno è stato l’occasione per lanciare anche in città la campagna di “Boicottaggio Disinvestimento e Sanzioni” (www.bdsitalia.org) e per sensibilizzare la cittadinanza ad evitare di acquistare i prodotti israeliani, per non rendersi complici dei crimini sionisti.

Una delegazione del Comitato salernitano in solidarietà al popolo palestinese è stata ricevuta ufficialmente dal presidente Guido Arzano, il quale si è mostrato molto disponibile e in qualità di rappresentante istituzionale della camera di commercio ha manifestato la propria solidarietà al popolo palestinese martoriato e la propria contrarietà rispetto al massacro in corso.

Sono stati chiesti chiarimenti rispetto all’incontro che si è svolto nel novembre scorso (http://www.sa.camcom.it/P42A1084C395S392/Opportunita-di-business-sull-asse-Israele-Salerno.htm) con i rappresentanti della comunità ebraica, volto a stipulare rapporti economici tra la nostra città e lo stato d’Israele. Rispetto a tele punto ci è stato comunicato che tali relazioni non sono state implementate, <<l’Ente camerale non ha nel proprio programma di attività, missioni imprenditoriali verso Israele né iniziative di incoming da quel Paese>> e non lo saranno anche alla luce degli ultimi avvenimenti, nonché all’emanazione delle nuove linee guida europee in materia di rapporti economici tra le imprese europee e quelle israeliane che operano nelle colonie illegali. Ci siamo salutati con l’impegno di organizzare un incontro ufficiale agli inizi di settembre con i rappresentanti del associazioni dei consumatori al fine di dare seguito alla mobilitazione.

Inoltre si ricorda l’importante campagna, promossa da tutte le ONG presenti in Palestina, per rifornire le cliniche gazawi di farmaci salvavita e materiali medicali indispensabili (http://terredeshommes.it/comunicati/terre-des-hommes-chiede-al-governo-italiano-di-far-rispettare-il-diritto-umanitario-a-gaza/).

Via Banca: Monte dei Paschi di Siena Ag.57 Milano IBAN: IT53Z0103001650000001030344

Via Posta: c/c postale 321208

Causale: Medicine Gaza

Con la Palestina nel cuore!

Comitato Salernitano in solidarietà al popolo palistenese‏

Potrebbero interessarti ...

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
1