Header

No G8 in solidarietà con il Bangladesh

genova nog8Il 24 aprile più di 300 lavoratori sono stati schiacciati a morte in un collasso
fabbrica a Dhaka, Bangladesh. La fabbrica ha fatto i vestiti per strada alta
catene tra cui Primark, Matalan, Benetton, e Mango. Solo un altro
“Incidente” nella corsa al profitto. I responsabili di queste morti sono
a Londra e nelle città di tutto il Regno Unito: abbiamo bisogno di tenerli sul conto.

May Day è stato celebrato prima come una giornata di solidarietà internazionale dei lavoratori ‘
nel 1890. E ‘stato chiamato per commemorare l’assassinio di quattro operai anarchici
a Chicago da parte del governo degli Stati Uniti.

123 anni più tardi, il capitalismo continua a uccidere i lavoratori di tutto il mondo.
Alcuni sono giustiziati o uccisi, come i 34 sciopero minatori Marikana
ucciso dalla polizia sudafricana scorso agosto, difesa degli interessi dei
Società britannica Lonmin. Molti altri milioni sono condannati a morte lenta
la fame, la povertà e la disperazione. Altri sono morti nei cosiddetti
“Infortuni sul lavoro” in miniere, fabbriche e campi dove la vita è il
più economico delle materie prime di tutti.

Il primo maggio 2013, durante la celebrazione della 123 e più anni di lotta, abbiamo anche
bisogno per commemorare alcune delle ultime vittime del capitalismo. Noi pensiamo di
il 30 del Bangladesh e di altri lavoratori migranti girati da greco fattoria di fragola
capi a Manolada il 18 aprile (per fortuna, nessuna delle ferite da arma da fuoco
sono stati fatali). E soprattutto ricordiamo i più di 300 Bangladesh
lavoratori (forse molti di più) uccisi nella fabbrica tessile crollata in
Dhaka il 24 aprile.

Il capitalismo uccide. E gli assassini non sono solo i poliziotti che tirano il
grilletto, oppure i gestori di fabbrica che ignorano le crepe e chiudere le porte.
Gli assassini finali sono tutti coloro che traggono profitto dalle fabbriche trappola mortale,
e in ogni luogo in cui il capitalismo ci costringe a portare fuori i nostri corpi e le nostre menti
e rischiare la vita per la ricchezza di pochi.

Primark, Matalan, Mango, Benetton, e altre catene di abbigliamento che traggono profitto da
manodopera a basso costo sono assassini. Le banche e fondi di investimento che finanziano
le loro offerte sono assassini. I governi in Bangladesh, Grecia e Gran Bretagna
che proteggono loro sono assassini. Chiediamo a tutti di unirsi a noi il primo maggio
e ricordare i morti con l’azione. Abbiamo bisogno di tenere le catene di abbigliamento,
e tutti gli altri assassini capitalisti, a rendere conto.

A Londra il 1 ° maggio il gruppo arresto G8 Londra si unirà al tradizionale può
Giorno marcia a Clerkenwell Verde alle ore 11. Cercare i banner di arresto del G8 e
bandiere nere e rosse. Dopo il corteo principale, passeremo a dimostrare
contro i responsabili della morte di Dhaka. Vieni e unisciti a noi, o
tenere le proprie manifestazioni e azioni ovunque tu sia. I lavoratori hanno
preso per le strade in Bangladesh dal Giovedi e non ci sarà
scioperi di massa il 2 maggio. Facciamogli vedere un po ‘di solidarietà!

 

Potrebbero interessarti ...

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
1