Header

NO ai fondi pensione

usb

usbSirio, Espero, Perseo. Dietro questi nomi si nasconde una delle più grandi truffe a danno dei lavoratori,  con la complicità e gli interessi espliciti delle “agenzie” sindacali presenti nei Consigli di Amministrazione dei fondi pensione. Dopo il tentativo non riuscito di scippare il TFR a tutti i dipendenti del settore privato, oggi per costituire i fondi queste agenzie sindacali, firmatarie, si trasformano in brokers assicurativi, intenti a piazzare polizze che di assicurativo, non hanno proprio un bel niente, anzi…

 

Invece di difendere con i fatti, la previdenza pubblica, ingannano i lavoratori, tentando di convincerli che la previdenza privata, complementare a quella pubblica, sia una necessità ed un affare.

 

· i fondi integrativi nascono dal preciso disegno di smantellare la previdenza pubblica a favore della speculazione di banche ed assicurazioni con i soldi dei lavoratori;

 

· i fondi integrativi non hanno un rendimento definito: si sa quanto si versa ma non si sa quanto rendono, perché il rendimento dipende dall’andamento del mercato finanziario;

 

· i fondi integrativi non garantiscono lo stesso rendimento del TFR, proprio perché dipendono dal mercato finanziario;

 

· i fondi integrativi, per generare capitale da investire, richiedono, oltre al furto del TFR e la partecipazione economica delle amministrazioni, la contribuzione “volontaria” che il lavoratore deve sottrarre dallo stipendio. Più anni di lavoro garantiscono maggiori versamenti e trasferiscono più capitale dal lavoratore ai grandi speculatori finanziari, si spiega così l’innalzamento dell’età pensionabile (riforma Monti/Fornero).

 

TANTE BUONE RAGIONI PER CHIEDERE A CISL UIL E CGIL DI NON METTERE LE MANI SULLE PENSIONI DEI LAVORATORI:

 

HANNO GIÀ FATTO TROPPI DANNI, A PARTIRE DALLA RIFORMA DINI!

 

 

TANTE BUONE RAGIONI PER MOBILITARSI

CON USB PUBBLICO IMPIEGO CONTRO LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE IN DIFESA DI QUELLA PUBBLICA!

Potrebbero interessarti ...

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
1