Header

La Campania per il 27 ottobre

E’ davvero rilevante il contributo della Campania al NO/MONTI DAY del 27 ottobre a Roma.

Oltre 16 bus, mentre continuano ad arrivare nuove adesioni individuali e collettive, completamente autofinanziati, danno il senso di una diffusa mobilitazione contro l’insieme delle politiche antisociali del governo Monti e sono un buon auspicio per organizzare il conflitto sociale e sindacale anche nei prossimi mesi.

Questo dato assume particolare importanza nell’area metropolitana partenopea dove sono decine i punti di crisi – dalla Fiat alle Società Partecipate, dalle Ditte di Pulizia all’arcipelago del precariato diffuso fino ai continui tagli a Sanità, Trasporti e a ciò che residua del welfare – e dove la mobilitazione dovrà continuare, ulteriormente articolarsi e generalizzarsi, per determinare, a partire dalle prossime settimane, quelle necessarie azioni di lotta e di organizzazione utili a porre un deciso stop a questo governo, ai diktat dell’Unione Europea e alle politiche dei poteri forti del capitale.

Il Comitato Promotore napoletano auspica che questa mobilitazione non si disperda ed invita – fin da ora – ad un appuntamento, che comunicheremo prossimamente, di bilancio, discussione e di confronto per decidere, tutti insieme, il necessario prosieguo della lotta.

 

 

 

Per comunicazione da Salerno e Cava

Luca 3286677986

Per comunicazioni da Napoli:

 

Michele Franco:     3297856389

Umberto Oreste:   3496705097

Mimmo Cordone: 3343472217

Potrebbero interessarti ...

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
1