Header

Il forum dell’acqua sul V.I.A. nazionale e regionale

Inceneritori, pozzi petroliferi, gasdotti, impianti termoelettrici, dighe, cave, porti ecc.: arriva il nuovo decreto sulla V.I.A. nazionale e regionale.

Il Governo vuole accentrare ulteriormente sulle materie energetiche?

 

Il Decreto alla Conferenza Stato-regioni. Appello di associazioni e movimenti: la Regione Abruzzo ascolti associazioni, comitati e movimenti prima di esprimere il proprio parere.

Lo stesso facciano i parlamentari abruzzesi prima di votare.

 

Partecipazione, trasparenza e sostenibilità devono essere alla base delle scelte su progetti che incidono sulla qualità dei cittadini.

Il Consiglio dei Ministri ha varato la bozza di decreto sulla nuova Valutazione di Impatto Ambientale, testo che passa ora alla Conferenza Stato – Regioni per l’esame prima di approdare in Parlamento.

Si tratta del recepimento della nuova Direttiva sulla V.I.A., la 2014/52/UE del Parlamento europeo del 16/04/2014 che modifica la direttiva 2011/92/UE concernente la valutazione dell’impatto ambientale di determinati progetti pubblici e privati.

Le procedure di Valutazione di Impatto Ambientale sono un punto nevralgico della vita democratica del paese. Su questa procedura si sono registrate le mobilitazione dei cittadini che spesso vengono a sapere dell’esistenza dei progetti solo al momento dell’avvio dell’iter di Valutazione.

In questi anni sulla V.I.A. ne abbiamo viste di tutti i colori: dai copia-incolla alle decisioni errate fondate su documenti parziali e a volte non veritieri. Spesso vi sono state inchieste che hanno riguardato le procedure. In Comitato VIA abbiamo anche vinto battaglie importanti.

Sintomatico che il Governo nel suo comunicato diffuso al termine del Consiglio dei Ministri (http://www.governo.it/articolo/comunicato-stampa-del-consiglio-dei-ministri-n-16/6898) invece di riferirsi alle contestazioni arrivate dai cittadini che in questi decenni hanno subito decisioni che si sono rivelate scellerate e che a volte solo la mobilitazione ha scongiurato (vedi Ombrina, che aveva avuto il Decreto di VIA favorevole), faccia riferimento esclusivamente alle critiche sollevate sulle procedure attuali da “amministrazioni ed imprese” dimenticando proprio quelli che dovrebbero essere i primi attori delle procedure di V.I.A., i cittadini che in un territorio devono vivere.

Il Decreto stabilirà non solo tempi e modi di presentazione dei progetti ma anche la ripartizione delle competenze sulle diverse categorie di opere tra Stato e regioni.

 

Guarda caso, secondo le prime indiscrezioni comparse stamattina su Il Sole24Ore, pare che tutte le procedure di progetti afferenti al comparto energetico saranno spostate a Roma. Sarebbe un tentativo di bypassare surrettiziamente la batosta del 4 dicembre scorso sul Referendum Costituzionale, riforma che prevedeva proprio la modifica dell’Art.117 con l’accentramento totale delle procedure. Ora, se le indiscrezioni sono vere, si cerca di arrivare allo stesso risultato modificando la ripartizione delle competenze sulla V.I.A. tra regioni e Stato.

Associazioni e comitati chiedono alla Regione Abruzzo di ascoltare i cittadini prima di esprimere qualsiasi parere in Conferenza Stato-Regioni, prendendo spunto da alcune buone pratiche regionali, come le audizioni presso il comitato VIA, affinchè ad ogni livello le nuove regole della V.I.A. assicurino partecipazione, trasparenza e sostenibilità sociale ed ambientale.

Ai parlamentari abruzzesi chiediamo di ascoltarci prima di votare un provvedimento che incide sulla vita quotidiana dei territori.

Prime adesioni:

NUOVO SENSO CIVICO ONLUS, LIPU ABRUZZO, COMITATI CITTADINI PER L’AMBIENTE DI SULMONA, PESCARA PUNTO ZERO, ALTURA, FORUM ABRUZZESE DEI MOVIMENTI PER L’ACQUA, STAZIONE ORNITOLOGICA ABRUZZESE ONLUS, COMITATO CONTRO LO STOCCAGGIO DI SAN MARTINO SULLA MARRUCINA, COORDINAMENTO DEI COMITATI “NO ELETTRODOTTO VILLANOVA-GISSI-FOGGIA”, COMITATO NO POWERCROP 

Segreteria Operativa Forum Abruzzese dei Movimenti per l’Acqua

Potrebbero interessarti ...

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
1