Header

Fallisce lo zoo di Edenlandia

‘Fallimento di zoo ed Edenlandia:

300 animali in pericolo di vita,100 posti di lavoro a rischio.

No a nuove speculazioni. Mobilitiamoci.

               Il fallimento delle società della famiglia Falchero che hanno gestito in questi anni il parco zoo, Edenlandia e l’area dell’ex cinodromo, ha acuito la crisi in cui versavano da tempo queste strutture, e mette in pericolo la vita degli animali ancora presenti nello zoo e il lavoro per i dipendenti,circa un centinaio.

 

             Il tribunale ha concesso una proroga delle attività fino al 21 novembre prima della chiusura definitiva; l’unica, nebulosa soluzione sul tappeto è quella prospettata dall’assessore comunale Esposito: trasferimento degli animali al bio-parco di Roma e avvio del progetto di un mega-parco giochi che comprenda l’area dell’attuale Edenlandia, quella dello zoo e l’ex cinodromo.

            A ben vedere si tratta di ipotesi estemporanee, pericolose e francamente inaccettabili.

           Quali reali garanzie per la salute e la condizione degli animali? e per i lavoratori ? e il destino del verde presente nell’area?

Sono le prime inquietanti domande. Non le sole, che ci facciamo.

           Giovedì scorso abbiamo fatto una prima discussione con la partecipazione anche del coordinatore regionale dei verdi-costituente ecologista Borrelli, il segretario dei radicali napoletani Furgiuele e il segretario del circolo Bagnoli Fuorigrotta del Prc Gambardella.

 Abbiamo tutti concordato di rivederci

GIOVEDI’ 27 OTTOBRE ALLE ORE 18 c/o IL CENTRO IMPASTATO-EX ETABETA- VIA CICERONE 18 BAGNOLI  allargando l’invito alla partecipazione alle associazioni animaliste e ambientaliste e a tutte le sensibilità interessate alla questione per discutere la proposta di dare vita sabato 12 novembre a una manifestazione pubblica unitaria a difesa degli animali e del lavoro.’

Potrebbero interessarti ...

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
1