Header

Facebook oscura le pagine di controinformazione

La censura di Facebook si fa sempre più oppressiva. Dopo l’oscuramento delle pagine di controinformazione Redazione Contropiano, Dinamopress , InfoAut, MilanoinMovimento, Globalproject.info, Radio Onda d’Urto colpevoli di aver pubblicato contenuti proKurdistan, è giunto il turno di #6000sardine. Le testate che avevano basato la propria informazione unicamente su Facebook, si sono viste cancellare (senza possibilità di appello) tutta il lavoro messo in piedi da anni.
Per questo motivo noi di Radio Vostok continuiamo ad aggiornavi su un sito esterno al social.

Sotto riportiamo il comunicato ufficiale di 6000 Sardine

COMUNICATO UFFICIALE 6000 SARDINE
La pagina 6000 sardine è stata oscurata pochi minuti fa senza giusta causa ((24 novembre, ore 21) .
In mancanza di post offensivi, violenti o lesivi dei diritti della persona, è stata comunque bersaglio di un gran numero di segnalazioni. Questo ha automaticamente generato l’oscuramento della pagina.
Siamo fiduciosi che possa tornare on-line nelle prossime ore, ma non abbiamo certezza dei tempi.
Si vede che un mare silenzioso fa molto più rumore di quanto si possa pensare.

Potrebbero interessarti ...

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
1