Header

Corteo studentesco a Cava il 4 ottobre

Stamattina davanti alle scuole Cavesi è apparso lo slogan del Collettivo: Pretendiamo ciò che ci spetta! Una rivendicazione giusta, che gli studenti del CSC portano avanti da anni ma anche uno spunto di riflessione per tutti gli altri studenti che, chinando la testa dimenticano la propria dignità e si inglobano nel vortice della competizione e della selezione promossa dalle istituzioni scolastiche.

Anche quest’anno la mobilitazione studentesca ci sarà, a dispetto di quello che spera l’attuale governo delle “larghe intese”! Lo scorso anno è stato caratterizzato da un forte squilibrio, oltre che economico, anche politico nel nostro paese e non solo. Tutti i disagi avvertiti nel 2012/13 si materializzeranno, a partire dagli accorpamenti. Durante l’estate, sembrano non esser stati con le mani in mano; infatti, approfittando dell’assenza degli studenti, hanno velocizzato le pratiche. Accorpamenti che derivano dalla necessità di risparmiare sulle scuole che hanno pochi iscritti e anche dal fatto che sempre più strutture vivono una situazione edile disastrosa, come se assemblando masse di studenti in piccoli edifici, si risolvesse il problema. Neanche l’Unico Campania è andato in vacanza, ma anzi, si parla addirittura di un ulteriore aumento dei biglietti e di una sempre più incombente privatizzazione del trasporto. Insomma, l’autunno arriva più caldo che mai, riportandoci a tutto ciò che abbiamo lasciato l’anno scorso, come le prove invalsi che hanno inserito all’interno del sistema scolastico, la logica della competitività e del merito. Inoltre ognuno di noi si ritroverà ad affrontare la spesa del caro libri che anno dopo anno diventa sempre più difficile da sostenere. Il problema resta sempre lo stesso: negano il diritto allo studio, che diventa così accessibile solo a chi può permetterselo. Per questo, Il Collettivo Studentesco Cavese, venerdì 4 ottobre, scenderà in piazza per pretendere il diritto allo studio, i trasporti pubblici e libri di testo gratuiti.

Potrebbero interessarti ...

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
1