Header

A Salerno l’acqua resta nel mercato

Acqua pubblica

Acqua pubblicaSalerno 17 ottobre 2011

 A SALERNO L’ACQUA RESTA NEL MERCATO

 

lI sistema mercantilistico ben rappresentato da tutto il consiglio comunale da “noi” eletto, ha approvato con 26 voti a favore (compreso il consigliere di SEL) e 6 contro, il passaggio delle quote della Salerno Sistemi S.p.a. alla Salerno Energia S.p.a. per evitare il fallimento della prima.

Dopo l’esito referendario ci aspettavamo da un amministrazione di centro/sinistra, i voti contrari sono stati del PDL, il passaggio della gestione in favore di una azienda speciale pubblica (ente di diritto pubblico) con ripianamento del debito della S.p.a. (che anche se a completo capitale pubblico è solo un soggetto di diritto pubblico con gestione privatistica).

Ci hanno continuamente rassicurato di star tranquilli perché non cambia nulla rispetto alla situazione precedente, ma è proprio questo il problema, continuiamo a gestire in forma privata ed entriamo in una holding al cui interno ha già una partecipazione privata al 40%.

Si aprono scenari imprevedibili, in questa situazione non saremo mai tutelati da leggi comunitarie e nazionali che potrebbero imporre (e in alcune condizioni già ci sono) la messa a gara delle società che gestiscono i servizi pubblici in forma di S.p.a., e sappiamo che gli orientamenti sia di questo governo che dell’opposizione vanno verso le privatizzazioni.

Per di più la nostra amministrazione non ha mai accolto, in ben 5 anni, la nostra richiesta di modificare lo statuto comunale dichiarando che l’acqua è un bene inalienabile e di non rilevanza economica, atto che ci avrebbe tutelato in qualche modo.

La politica rinuncia al suo ruolo pubblico di difesa dei beni comuni e a difendere i principi riconosciuti innegoziabili dell’ultimo referendum e mantiene nel mercato privatistico, attraverso la s.p.a., la gestione del primario bene comune.

In realtà, assistendo a tutto il consiglio comunale, abbiamo avuto conferma che di politica con la P maiuscola, quella che si occupa del bene comune e dei diritti, non è rimasto più nulla, abbiamo assistito alla riunione di un consiglio di amministrazione che gestisce un impresa.

Naturalmente come comitato aspettiamo tutti gli atti di delibera per approfondire e seguire da vicino l’evoluzione della situazione.

Comitato acqua pubblica Salerno

Potrebbero interessarti ...

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
1