Header

25 marzo azione Europea per la Grecia

Grecia :la prima colonia dell’Unione Europea.Chi sara` il prossimo?

La Grecia deve dichiarare bancarrotta se vuole democrazia”. Pochi giorni fa, Wolfgang Schäuble(il ministro della finanza tedesco) con queste parole ha rivelato il modello politico che sta dominando in Europa.Il ricatto e` stato posto chiaramente questa volta senza nessun tipo di esitazione.Il nuovo piano che “salvera`” il paese per la seconda volta negli ultimi due anni e` basato propio su questa affermazione. La Troika(UE,ECB,FMI) insieme al governo non eletto e al prezioso appoggio dei media piu` importanti,hanno minacciato per la seconda volta tutto il popolo Greco.

Elezioni non ci saranno fino a che non saranno loro a deciderle…

Da qui in poi,il risanamento del debito e` una priorita` nei confronti degli altri obblighi dello stato (salari, pensioni,sicurezza sociale). Indipendentemente dal costo sociale,le banche devono essere ripagate.Se necessario ,qualsiasi sovranita` popolare verra` demolita.

Questo nuovo pacchetto austerity e` stato votato pochi giorni fa dai 2/3 del Parlamento Greco mentre su tutto il paese centinaia di migliaia di persone dichiaravano che non avrebbero accettato questo riccatto.Molti di noi semplicemente perche` non hanno altra scelta.Nello stesso momento abbiamo questo a tutto il popolo europeo di unirsi a noi e alla nostra causa.Chiunque sente che prima o dopo una tragedia Greca potrebbe bussare la propia porta,chiunque sente che la vera ragione per tutto questo e` il principio del “profitto senza scrupoli”.

Il nuovo pacchetto colpisce una Grecia gia` gravemente ferita:

-Gia`la decrescita del reddito negli ultimi 2 anni e` la piu` grande mai vista in un paese occidentale in un periodo di tempo cosi` piccolo.

-Gia` il 30% della popolazione vive sotto l’indice di poverta`

-Gia` piu` di 1 milione di persone sono disoccupate su un totale di 12 milioni

-Gia` 25.000 senzatetto si trovano nelle strade di Atene e molte organizzazioni non governative parlano di una crisi umanitaria.

Adesso in piu`

Verraridotto del 22% il salario minimo

Verraridotta del 22% la pensione minima

Verraridotta del 22% l’indennita` di disoccupazione

Verranno abolti gli accordi collettivi

Verranno licenziati 150.000 impiegati pubblici fino al 2015

Verra` abbattuto cio che rimane del welfare state e verra` venduta gran parte della propieta` statale per un ammontare di 50 miliardi di euro

Nonostante cio`, il debito Greco diventa sempre piu` alto(120%nel 2009,170% nel 2012).La medicina molto presto uccidera` il paziente…

Questi pacchetti austerity verranno nel futuro “esportati” ad altri paesi. Certi di questi lo ammettono, altri cercano di guadagnare tempo…Che la nostra risposta a questa pazzia sia la forza dell’unione e della solidarieta`!

La lotta del popolo Greco e` una lotta per la democrazia e la giustizia sociale contro l’oligarchia finanziale.

La mobilitazione di solidarieta` alla Grecia del 18 Febbraio ci ha dato la forza e la speranza per continuare.

Il 25 Marzo(giorno dell’inizio della guerra di indipendenza greca),facciamo una chiamata per una Giornata di Azione Europea(manifestare-mobilitarsi-discutere)contro il futuro che loro stanno preparando per noi e per le prossime generazioni.

La piazza Sintagma di Atene e il resto delle piazze principali Europee diventeranno il nostro campo di battaglia per una vera democrazia subito!

Potrebbero interessarti ...

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
1