Header

Il sindaco Servalli incontra i comitati per l’acqua pubblica.

acquapubblicasalerno

Questa mattina, all’interno delle sale del comune di Cava de’ Tirreni, è avvenuto un incontro tra il neo eletto sindaco del Partito Democratico Vincenzo Servalli e alcuni membri del comitato metelliano “Acqua Pubblica”.
Elemento di discussione dell’incontro è stato la proposta di delibera di giunta pervenuta al primo cittadino metelliano in merito alla gestione del servizio idrico integrato. Il comitato di Cava de’ Tirreni chiede nel concreto che venga avviata la procedura per la trasformazione della società partecipata “Ausino s.p.a” in azienda speciale consortile di diritto pubblico a norma degli articoli 31 e 114 s.lgs. 267/2000 e s.m.l., finalizzata esclusivamente alla produzione. Erogazione e gestione del servizio idrico integrato.
La proposta dei comitati, già vagliata in passato con delibera unanime dal consiglio comunale (2 Agosto 2012), deve ora passare per la giunta comunale che avrà un ruolo importante nel rendere la gestione dell’acqua pienamente pubblica.
In aggiunta i comitati chiedono, dunque, di dar mandato all’avvocatura comunale, di concerto con il segretario generale, di assumere tutti gli atti e di eseguire tutti gli adempimenti amministrativi conseguenti al deliberato e di dar mandato a Vincenzo Servalli stesso per la convocazione, tramite incontro con il legale rappresentante della società partecipata “Ausino S.p.a” entro 15 giorni dalla richiesta pervenutagli, di un consiglio della s.p.a.
L’incontro sembra aver dato riscontri positivi. Secondo le indiscrezioni il primo cittadino di Cava de’ Tirreni sembrerebbe ben disposto ad accogliere le istanze dei comitati. Nelle prossime settimane avverranno altri incontri tra il sindaco e i comitati.

Potrebbero interessarti ...

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
1