Header

Comunicato Stampa Ass. Animalista

L’ass. Animalista VENGANCH’IO, nata dall’amore di un gruppo di ragazzi per gli animali e la natura, attiva da meno di un anno(motivo per cui ha presenziato solo da quest’anno alla sagra dello struzzo) è presente nella città di Cava con varie attività, come: raccolta di cibo e medicine per animali nei rifugi, banchetti contro l’abbandono, la vivisezione, le pellicce, il circo con gli animali e altro ancora.

Consapevoli che tali attività di informazione possano essere d’intralcio e fastidio agli interessi economici di molti, precisiamo che il nostro dissenso non era contro gli organizzatori, ma verso la sagra stessa, come si legge sul nostro volantino.

Fermo restano il nostro proposito a continuare l’attività di informazione, riteniamo di dover dire anche la nostra opinione riguardo al manifesto affisso a nome del Sig. Luigi Pretone, in cui noi ass.Venganch’io risultiamo come provocatori; precisando che:

  • il contenuto del volantino, riguardante l’attribuzione della sagra alla sua persona, è stato preso letteralmente dal sito internet del convento francescano di Cava, di fatto citato tra virgolette;
  • rimaniamo del parere che una persona civile non dovrebbe parlare in quei termini e in quei modi, tra l’altro ribaditi nelle dichiarazioni rilasciate sul giornale “Il Mattino”;
  • riguardo la sua presunta lesa mascolinità, non ci riferiamo all’uomo in senso sessuale ma civico;
  • pensiamo che in una società così fragile e precaria negli equilibri, la totale perdita di controllo nelle parole e nei gesti e la “sommossa” che ne è derivata, non trova giustificazione in niente.

Chiediamo pertanto al Sig. Petrone una vera e propria ammenda pubblica alle persone offese e lese:

  • una presa di distanza dalla violenza fisica perpetrata da un suo seguace ai danni di un nostro giovane socio, con relativa omissione di soccorso;
  • dichiarazioni false ai giornali relative alla nostra presenza all’interno del chiostro e alla presunta simulazione da parte del ragazzo colpito(che ha ricevuto 9 giorni di prognosi);
  • impegno da parte sua a rivelarci, anche privatamente, il nome dell’aggressore.

Riguardo la “crociata” che si è scatenata in questi giorni nei confronti di Fra Gigino, noi pensiamo che il fatto accaduto domenica sera sia stato solo la classica goccia in un vaso già stracolmo.

Infine, ringraziamo le varie persone e associazioni che ci hanno sostenuto e ci sostengono in questa spiacevole circostanza.

Speriamo che da oggi in poi la libertà di espressione, così come sancito nell’art 21 della costituzione, non sia più intimidita e repressa in nessun modo.

Ass. Animalista Venganch’io

Potrebbero interessarti ...

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
1